Richiedenti asilo ospitati in città diventano volontari di MondoQui. Riqualificheranno l’area della Stazione

DSC_0006

Stanno per cominciare, organizzate dall’associazione MondoQui, le attività di volontariato in cui saranno coinvolti richiedenti asilo ospitati dall’hotel “Alpi del Mare” di Mondovì Altipiano, nell’ambito del progetto “Terra di nessuno, terra di tutti”. Nella prima fase i rifugiati (pakistani, ghanesi, senegalesi…) hanno partecipato a un incontro introduttivo dove (anche con l’ausilio di diapositive per superare la barriera linguistica) sono stati invitati a far parte dell’Associazione. Parecchi di loro hanno cominciato a frequentare i locali di MondoQui in Stazione durante gli orari di apertura per conoscersi ed organizzare insieme agli operatori le attività da svolgere.

Corso di formazione sulla sicurezza a cura dell'ing. Ivano Pasquetti

Corso di formazione sulla sicurezza a cura dell’ing. Ivano Pasquetti

Corso di formazione sulla sicurezza – Giovedì 14 maggio nella sala “Franco Centro” in Stazione, l’ing. Ivano Pasquetti ha tenuto incontro di formazione sulla sicurezza, come previsto dalle normative, che equiparano le associazioni di volontariato a vere e proprie aziende.

Cosa si farà – I volontari rimetteranno a nuovo alcune strutture nei dintorni della Stazione: pensiline e ringhiere arrugginite, muri scrostati, la casupola vicino alla fermata dei bus (attualmente con i vetri rotti e piena di spazzatura)… Saranno affiancati da persone che trasmetteranno loro le competenze necessarie (spendibili poi, si spera, anche nel mondo del lavoro). MondoQui invita i cittadini ad unirsi ai rifugiati in questa opera di volontariato. L’Associazione ringrazia la RFI (in particolare l’Ing. Antonio Perazzone) per il materiale che metterà a disposizione e il professionsta ing. Pasquetti che si farà carico gratuitamente della sicurezza. Oltre ai lavori manuali il progetto prevede di coinvolgere i rifugiati anche in altre attività associative (musica, gastronomia, cultura…) per favorire una maggiore inclusione sociale.

Diventa socio finanziatore – È possibile partecipare al progetto anche come finanziatori: rigraziamo coloro che hanno già aderito: l’azienda “Agritrutta agriturismo Acqua Dolce” e una cittadina. Per info su come diventare socio finanziatore clicca qui.

Questa voce è stata pubblicata in Attività, Obiettivo Stazione. Contrassegna il permalink.

Lascia un commento