MondoQui nella Scuola per ridurre le disuguaglianze

Anche quest’anno MondoQui rinnova il suo impegno a sostegno del mondo scolastico e, dopo alcuni anni in cui il doposcuola si è tenuto nei locali dell’Associazione, dall’anno scorso collaboriamo con le istituzioni scolastiche cittadine, grazie anche al contributo della Tavola Valdese al nostro progetto “Scuola di tutti”: nel 2018 abbiamo iniziato alla Scuola media Anna Frank e alle Scuole elementari del Ferrone e da settembre 2019 abbiamo ampliato il nostro supporto anche ad altre scuole dell’Istituto comprensivo 1 e alle classi elementari
dell’Istituto comprensivo 2.

doposcuola mondoqui scuola di tutti

Doposcuola – Il nostro contributo ha permesso di estendere l’opportunità formativa ad un cospicuo numero di alunni: 83 bambini delle scuole primarie e secondarie di Piazza e Breo e delle elementari dell’Altipiano. Sono coinvolti 3 operatori e 6 volontari per un totale di 700 ore di cui la metà di volontariato.

Arabo – All’interno del progetto è inserito anche un corso di arabo del quale usufruiscono 20 bambini di terza, quarta e quinta elementare. Questo corso nasce dall’esigenza, fortemente richiesta all’Associazione, dei genitori della Comunità araba della città, che sentono l’esigenza di dare ai loro figli la conoscenza della lingua madre, orale e scritta , che i bambini rischiano di perdere irrimediabilmente. Le lezioni si svolgono nei locali della Scuola Media Anna Frank, ogni sabato mattina dalle 10 alle 12 con una insegnante di madrelingua algerina.

Mediazione culturale – Inoltre, grazie ai fondi ottenuti con il finanziamento del nostro progetto sono attivi, nei plessi scolastici, interventi di mediazione interculturale e linguistica per migliorare le comunicazioni scuola-famiglia e a supporto dei bambini durante le lezioni in classe, per un totale di 100 ore retribuite. Genitori e insegnanti possono fare richiesta di questo servizio nella scuola di appartenenza.

Il contributo fondamentale del volontariato – Oltre al fondamentale sostegno della Tavola Valdese che per il secondo anno ha finanziato il nostro progetto, permettendoci di retribuire gli operatori, è cruciale l’impegno dei soci MondoQui, volontari di ogni età che in questo modo fanno la loro parte per rendere la città sempre più accogliente e inclusiva, abbattendo le barriere tra le persone e contribuendo a ridurre le disuguaglianze che iniziano fin da bambini, nella Scuola. Collabora con noi l’Associazione Spazio Mediazione e Intercultura, che ringraziamo per la grande disponibilità e competenza nel lavoro di mediazione linguistica e cultuale.

E stiamo già lavorando per ampliare la proposta a partire da settembre… 😉

 

 

Questa voce è stata pubblicata in Attività, Cultura, Formazione, Scuola, Volontariato e contrassegnata con , , , . Contrassegna il permalink.

Lascia un commento