Chi siamo

“Immigrati ed italiani che agiscono concretamente, insieme, attraverso il volontariato e l’impegno sociale”: così diceva uno slogan usato nei primi anni di MondoQui, associazione fondata nel 2008 per “il dialogo tra le culture, l’amicizia e l’integrazione a Mondovì e dintorni” e per “conoscersi e impegnarsi per costruire insieme una città migliore”. Da allora l’associazione non ha mai smesso di organizzare iniziative culturali, ludiche, gastronomiche, musicali per creare ponti tra gente di ogni nazionalità, cultura, età, sesso, professione, religione… in una società in cambiamento, a contatto con problemi in evoluzione. Anni di impegno in cui moltissime persone sono state coinvolte e hanno fatto un pezzo di strada insieme. Anni in cui l’associazione è stata un caposaldo in città per il dialogo e contro il razzismo, con un crescente ruolo di animazione sociale e culturale, contribuendo in modo determinante a rendere vivace il mondo associativo locale. Una svolta fondamentale poi, dal 2010, la richiesta dell’associazione di poter disporre in comodato di due locali all’interno della Stazione Fs di Mondovì Altipiano, per trasformarli in sede per le associazioni, centro di culturale luogo di aggregazione giovanile, con il progetto “Ex Prima Classe” (finanziato dal Fondo regionale del volontariato tramite il CSV di Cuneo).Da fine 2013 i locali sono stati risistemati e sono intensamente vissuti, anche con l’obiettivo di riqualificare un luogo simbolo del degrado urbano e sociale, attraverso la presenza del volontariato e della cultura, utilizzando come materia prima proprio quella multiculturalità che viene da molti considerata un problema. Grazie anche alla sede a disposizione, MondoQui si sta rapidamente trasformando in un laboratorio di idee, in cui si progetta e si realizza innovazione sociale, basata sulla sua vocazione originale: l’azione concreta e comune tra persone molto diverse fra loro.

DSC_0326

Ma vuoi sapere chi siamo… per davvero? Cicca qui

Lascia un commento